MAURO Letterio Professore Ordinario
Sede: via Bakbi 4 (piano 1)
Tel: 010 209-9775
Email: mauro[at]unige.it oppure 3830[at]unige.it

CURRICULUM

Letterio Mauro è nato a Genova nel 1948 e si è ivi laureato in filosofia con Cesare Vasoli nel 1971. È stato incaricato alle esercitazioni, borsista, contrattista, ricercatore confermato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Ateneo genovese, prima di conseguire nel 1999 l’idoneità a professore di prima fascia di Storia della filosofia, disciplina che attualmente insegna nel corso di laurea in filosofia della Facoltà di Lettere dell’Università di Genova.

LINEE DI RICERCA

Le varie linee di ricerca a cui si è dedicato sono:

1) La teologia filosofica occidentale, analizzata (con interventi di varia ampiezza) in alcune figure particolarmente significative del pensiero antico, moderno e contemporaneo (Numenio, Spinoza, Maritain), e (con alcuni ampi saggi, di cui uno in lingua tedesca: Die Bedeutung der Philosophiegeschichte: Wilhelm Weischedel als Philosophie-Historiker, 1994) nel pensatore che di tale tematica è stato l’esponente contemporaneo di maggiore rilievo: Wilhelm Weischedel.
2) La storia delle interpretazioni del pensiero medievale, da un lato, messa a fuoco (con vari studi pubblicati su riviste e atti di convegni) con particolare riferimento alla storiografia italiana dell’Ottocento; dall’altro, approfondita in rapporto a due rappresentanti assai rilevanti di tale pensiero: Bonaventura da Bagnoregio (Bonaventura da Bagnoregio. Dalla philosophia alla contemplatio, 1976) e Tommaso d’Aquino (Umanità della passione in S. Tommaso, 1974).
3) Il ruolo della musica all’interno della enciclopedia del sapere tra XIII e XVI secolo, e la conseguente complessa trama di rapporti instauratasi tra essa e altre discipline (filosofia, medicina ecc.) nel quadro della progressiva riscoperta, appunto tra tardo medioevo ed età umanistica, della tradizione classica e in particolare di quella legata ai Problemi pseudoaristotelici. A questa linea di ricerca, svolta anche in collaborazione con la “Fondazione Levi” di Venezia ai cui seminari internazionale Mauro partecipa, spesso in veste di relatore, sono stati dedicati alcuni ampi saggi (tra i quali si segnala: Filosofia e musica all’Università di Padova e dintorni nel secolo XV, 1994), corredati da appendici di testi inediti, e un volume a sua cura: La musica nel pensiero medievale, 2001.

Attualmente Letterio Mauro prosegue ed approfondisce un nuovo filone di ricerca, avviato da alcuni anni, e incentrato sul difficile rapporto tra la Chiesa e il pensiero cristiano dell’Ottocento. Tale filone mette debitamente a frutto la recente apertura degli archivi delle Congregazioni dell’Indice e del S. Uffizio, allo scopo di ricostruire adeguatamente contesto, aspetti e conseguenze di questo rapporto, e in particolare delle vicende che hanno condotto alla condanna dell’opera filosofica di alcune personalità significative della cultura cristiana ottocentesca, tra cui Antonio Rosmini e Vincenzo Gioberti (ma anche Lamennais, Ventura, Günther).

Collabora alla edizione latino-italiana degli Opera omnia di Bonaventura (voll. V/1-2, Città Nuova, Roma 1993-1995) e col Centro di Studi bonaventuriani di Bagnoregio. Fa parte della Società italiana per lo studio del pensiero medievale, della Società italiana di Storia della Filosofia, e della Société Internationale pour l’étude de la philosophie médiévale. Collabora inoltre con il Centro di Studi teologici di Santa Croce (Firenze), con il Centro di Studi “T. Moretti Costanzi e il Centro di Studi agostiniani (Università di Perugia), con il Centro di Studi filosofici “Luigi Pareyson” (Università di Torino), e con la Fondazione Internazionale di Studi musicologici “Levi” (Venezia).

PUBBLICAZIONI

 

  • “Umanità” della passione in S. Tommaso, Le Monnier, Firenze 1974.
  • Bonaventura da Bagnoregio. Dalla philosophia alla contemplatio, Accademia ligure di scienze e lettere, Genova 1976.
  • La teologia filosofica in Numenio, G e n o v a 1 9 8 2 , 1 0 0 – 1 2 6 .
  • E r i s t i c a e d i a l e t t i c a n e l ” G o r g i a ” d i P l a t o n e , ” V e r i f i c h e ” , 1 3 ( 1 9 8 4 ) , 4 2 9 – 4 4 7 .
  • Aspetti e problemi del radikales Fragen nella teologia filosofica di W. Weischedel, “Memorie del Seminario di Storia della filosofia della Facoltà di Magistero” 27, Sassari 1984.
  • W. Weischedel, Il Dio dei filosofi, vol.I, a cura di L. Mauro, trad. it. di L. Mauro e C. Reinberg, Il Melangolo, Genova 1988.
  • Le tecniche argomentative del De morbo sacro, “Studi filosofici”, VII(1984), re vera 1988, 35-52.
  • W.Weischedel storico della filosofia, “Discorsi” 9(1989), re vera 1990, 360-380.
  • W.Weischedel, Il Dio dei filosofi, vol.II, a cura di L.Mauro, trad.it. di R.Brusotti e L.Mauro, Il Melangolo, Genova 1991.
  • Bonaventura, Opuscoli teologici (a cura di L.Mauro), vol.V/1 della edizione latino -italiana dell’ Opera omnia, Città Nuova Editrice, Roma 1993.
  • W.Weischedel, Il Dio dei filosofi, vol.III, a cura di L.Mauro, trad.it. di S. Brusati, R.Brusotti e L.Mauro, Il Melangolo, Genova 1994.
  • Die Bedeutung der Philosophiegeschichte: Wilhelm Weischedel als Philosophi- Historiker, “Freiburger Zeitschrift für Philosophie und Theologie”, 41 (1994), 546-559.
  • Filosofia e musica all’Università di Padova e dintorni nel secolo XV, “Musica e storia”, 3 (1994), 189-226.
  • Il problema di Dio, in Jacques Maritain. Riflessioni su una fortuna, F. Angeli, Milano 1996, 81-90.
  • Bonaventura e Aristotele: il problema della causalità, in “Antonianum”, 71 (1996), 705-719.
  • Il corpo nella riflessione antropologica bonaventuriana, in “Doctor Seraphicus”, 44 (1997), 29-50.
  • Gli studi di filosofia antica e di filosofia medievale, in I filosofi e la genesi della coscienza culturale della «nuova Italia» (1799-1900), Atti del convegno di Santa Margherita Ligure, 23-25 ottobre 1995, Istituto Italiano per gli Studi filosofici, Napoli 1997, pp. 119-136.
  • A. Rosmini, Della missione a Roma di Antonio Rosmini Serbati negli anni 1848-49. Commentario, trascrizione del testo del Commentario e dei Docc. LI-LXXIII, a cura di L. Mauro, Edizioni Rosminiane, Stresa, 1998, pp. 9-180; 362-468.
  • Le tematiche relative alla riforma della Chiesa entro la Missione a Roma, in A. Rosmini cit. qui n. 35, CLIX-CLXXIII.
  • Cassiodoro e l’antropologia, in Mutatio rerum. Letteratura filosofia scienza tra tardoantico e altomedioevo, Atti del convegno di studi (Napoli 25-26 novembre 1996), a cura di M. L. Silvestre e M. Squillante, La Città del Sole, Napoli 1997, 219-249.
  • Attualità del pensiero bonaventuriano, in Bartolomeo Barbieri da Castelvetro. Un cappuccino alla scuola di San Bonaventura nell’Emilia del è600, a cura di A. Maggioli e P. Maranesi, Istituto storico dei cappuccini, Roma 1998, 391-404.
  • La «musica del polso» in alcuni trattati del Quattrocento, in Anima e corpo nella cultura medievale, Atti del V Convegno di studi della Società Italiana per lo Studio del Pensiero Medievale (Venezia, 25-28 settembre 1995), a cura di C. Casagrande e S. Vecchio, Edizioni del Galluzzo, Firenze 1999, pp. 253-257.
  • La condanna rosminiana del 1848-49 alla luce della Costituzione Sollicita, in Antonio Rosmini e la Congregazione dell’Indice, a cura di L. Malusa, Edizioni Rosminiane, Stresa 1999, pp. CIX-CXLI.
  • La verità nel pensiero medievale, in Il concetto di verità nel pensiero occidentale, a cura di M. Marsonet, Il Melangolo, Genova 2000, pp. 23-43.
  • La musica nel pensiero medievale, a cura di L. Mauro, Longo, Ravenna 2001.
  • Le procedure delle condanne ottocentesche di autori cristiani: riflessioni sull’applicazione della Sollicita ac provida, in Chiesa e pensiero cristiano nell’Ottocento: un dialogo difficile, a cura di L. Malusa e P. De Lucia, Brigati, Genova 2001, pp. 73-82.
  • Dialogare bene per agire bene. Note su dialettica e filosofia pratica in Aristotele, “Glaux”, II, 2001, pp. 209-224.
  • La concezione della felicità in Aristotele, in “Atti della Accademia ligure di Scienze e Lettere”, s. VI, vol. IV, 2001, pp. 119-139.
  • Bonaventura nella storiografia filosofica italiana dell’Ottocento, “Doctor Seraphicus”, 49, 2002, pp. 69-92.
  • Bonaventura, Itinerario dell’anima a Dio, a cura di L. Mauro, Bompiani, Milano, 2002 (I edizione Bompiani, rist. ed. Rusconi, 1996).
  • La mistica come forma umana di sapere: Bonaventura da Bagnoregio e Edith Stein, in Il linguaggio della mistica, Atti dell’incontro di studi filosofici (Cortona, 6-7 ottobre 2001), Accademia Etrusca, Cortona 2002, pp. 61-70.
  • La condanna giobertiana del 1849 e i suoi antefatti, in Atti della Accademia Ligure di Scienze e Lettere, s. VI, vol. V, 2002.
  • La filosofia cristiana in Edith Stein, in La filosofia cristiana tra Ottocento e Novecento e il Magistero di Leone XIII, Atti del Convegno (Perugia, 29 maggio-1 giugno 2003), Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, Perugia 2004, pp. 133-146.
  • Filosofia come sapienza: riflessioni sulla “Fides et ratio” alla luce di Bonaventura, “Italia francescana”, 78 (2004), pp. 11-28.
  • Boezio in Francia tra XIV e XV secolo: musique mondaine, musique humaine, musique instrumental in Évrart de Conty (ca. 1330-1405), in Verità nel tempo. Platonismo, Cristianesimo e contemporaneità. Studi in onore di Luca Obertello, a cura di A. Campodonico, il melangolo, Genova 2004, 137-156.
  • «Alla scuola dei Greci e dei moderni». Edith Stein interprete della storia del pensiero, in Edith Stein donna europea, Atti del Convegno internazionale (Genova, 16-17 aprile 2004), Quaderni del Tempietto n. 13, Genova 2004, 17-36.
  • Il senso comune nel pensiero classico, in Valore e limiti del senso comune, a cura di E. Agazzi, FrancoAngeli, Milano 2004, pp. 101-120.
  • Benedetto XIV e la censura ecclesiastica, in Prospero Lambertini. Pastore della sua città, pontefice della cristianità, a cura di A. Zanotti, Minerva Edizioni, Bologna 2004, pp. 171-192.
  • L’interpretazione del pensiero patristico e medievale, in Il pensiero di Maria Teresa Antonelli, Atti del Convegno (Genova, 3 giugno 2004), “Filosofia oggi”, 28 (2005), pp. 73-81.
  • (con L. Malusa) Cristianesimo e modernità nel pensiero di Vincenzo Gioberti. Il Gesuita Moderno al vaglio delle Congregazioni romane (1848-1852). Da documenti inediti, FrancoAngeli, Milano 2005, pp. 21-118.
  • Quid homines senserint. Il dialogo di Tommaso d’Aquino con i pensatori del passato, in La filosofia come dialogo. A confronto con Agostino, a cura di L. Alici, R. Piccolomini, A. Pieretti, Città Nuova, Roma 2005, pp. 293-307.
  • Premessa a F. Corvino, Bonaventura da Bagnoregio francescano e pensatore, Città Nuova (su licenza di Edizioni Dedalo), Roma 2006, pp. V-XI.

 


Attività Didattica

2016-2017

2015-2016

2014-2015

2013-2014