La Biblioteca di filosofia da parte delle Biblioteche del Dipartimento di Antichit√†, Filosofia e Storia e comprende un fondo librario di circa 50.000 volumi e una emeroteca con numerose riviste (vedi menu a lato). La biblioteca di filosofia √® dotata di un’ampia sala di lettura connessa wireless tramite Genua wifi, e una sala consultazione ove √® possibile reperire i maggiori dizionari, enciclopedie e “companion” filosofici contemporanei.

biblio

Per la¬†maggior parte delle riviste cartacee vi √® anche accesso alla versione elettronica (vedi menu a lato).¬†¬†Oltre alle riviste la Biblioteca ha a disposizione dei ricercatori diversi CDrom di classici della filosofia e, tramite il servizio bibliotecario di Ateneo, a diverse banche dati¬†(queste dipendono dagli accordi con gli editori; non sempre tutti gli anni si riesce ad accedere a tutte le¬†banche di interesse filosofico come il Philosophers’ Index).
Il fondo librario √® in costante crescita: ogni anno si arricchisce in media circa di 1500 unit√† attraverso le acquisizioni dei fondi di ricerca dei docenti¬†e attraverso consistenti donazioni da parte di studiosi che ci affidano la loro biblioteca privata (tra gli ultimi la¬†¬†raccolta libraria del filosofo Guido Morpurgo-Tagliabue e un piccolo fondo dei Prof. Obertello e Angelino). Quasi tutto il materiale posseduto dalla Biblioteca di Filosofia √® stato inserito nel catalogo unificato di Ateneo, ed √® provvisto di barcode. Questo lo rende ricercabile on line e prestabile attraverso il sistema ¬†Aleph.¬†I volumi posseduti dalla Biblioteca di Filosofia sono stati¬†soggettati per tutta la durata del Dipartimento di filosofia: un servizio offerto da non tutte le Biblioteche del Sistema Bibliotecario di Ateneo, importante perch√© offre una ulteriore chiave di ricerca agli utenti. Da quando la biblioteca fa parte della biblioteca umanistica si √® sospesa la soggettazione, anche¬†perch√® con i cataloghi attuali √® molto pi√Ļ facile reperire informazioni ampie anche senza il soggetto.

Link:

NB Per avere accesso alle¬†banche dati e riviste on line occorre collegarsi da un¬†computer dell’Ateneo o, con un proxy, da casa)

 

biblioteca

Luoghi fisici:
Al piano nobile (primo piano) di via Balbi 4 (vedi foto qui sopra) si trovano:
‚Äď La¬†sala di lettura ¬†con i classici ordinati per anno di nascita dell’autore, e con accesso wireless
‚Äď La sala di consultazione con¬†¬† manuali, enciclopedie, dizionari, raccolte, companions (e studi sui classici)
Al secondo piano di via Balbi 4 si trovano:
‚Äď l’Emeroteca
‚Äď volumi della sezione di Epistemologia (nelle stanze a destra dell’ascensore)

L’emeroteca e i volumi al secondo piano non sono a scaffale aperto come nella sala interna del primo piano, e occorre eventualmente chiedere di farsi accompagnare da una persona della biblioteca. I libri sono per tutti:¬†riportateli nelle¬†condizioni in cui li avete presi! E recitate in cuor vostro la dichiarazione della antica Biblioteca Bodleiana di Oxford, che da 400 anni raccoglie e offre servizi di lettura¬†ai suoi lettori.